News

Rieducazione motoria: cos’è la chinesiterapia

Tempo di lettura stimato 1,9 min.

Indice Articolo

La chinesiterapia è una disciplina che sfrutta il movimento per curare e ripristinare l’idoneo funzionamento degli arti, della massa e della forza muscolare.

A chi è rivolta la chinesiterapia

Questa branca della rieducazione motoria è rivolta a tutti coloro che in seguito ad eventi anche traumatici, hanno riportato problemi fisici a livello articolare e muscolare e una serie complessità nei movimenti anche basilari, necessari per condurre la propria vita normalmente. L’età non ha alcuna importanza in questo caso: la chinesiterapia è sempre utile quando si tratta di problemi articolari e muscolari. Spesso determinate patologie, incidenti o traumi sportivi e generici portano all’impossibilità di movimento. È proprio a questo punto che entra in gioco la chinesiterapia con la sua serie di tecniche mirate.

A cosa serve e come funziona la chinesiterapia

La chinesiterapia serve in diverse situazioni ed è utile per riportare il fisico alla sua normale mobilità. Infatti questa terapia è in grado di riabilitare efficacemente il sistema articolare, di ridurre notevolmente la rigidità muscolare e il dolore fisico. Allo stesso tempo, è capace di incrementare la forza muscolare.
La terapia è sviluppata in maniera graduale. Durante una seduta, vengono svolti determinati esercizi mirati a far riappropriare la mobilità al paziente. Si inizia con esercitazioni minime, per poi arrivare a quelle di intensità maggiore. Gli esercizi sono fondamentalmente di tre tipi: passivi, attivi assistiti e attivi puri.

  • Passivo significa che è il dottore ad esercitare le tecniche sul paziente.
  • Attivo assistito vuol dire che è il paziente insieme alla collaborazione dell’esperto a effettuare gli esercizi
  • Attivo puro consiste, invece, nello svolgimento autonomo di quest’ultimi da parte del paziente.

A praticare questo insieme di tecniche mirate è il fisioterapista o il chinesiologo (quest’ultimo soltanto per l’esercizio attivo).

Come iniziare un percorso di chinesiterapia

Quando si tratta di chinesiterapia è necessario rivolgersi a degli esperti che lavorano con estrema professionalità, con rispetto e con empatia.

Il nostro centro di Fisiokinesiterapia a Palermo opera da oltre trent’anni nel campo della fisioterapia e della chinesiterapia.

Iniziare un percorso di chinesiterapia con i dottori del nostro centro è sinonimo di garanzia. Quando la passione per il lavoro incontra l’umanità, il risultato finale è più che soddisfacente. Il nostro personale altamente qualificato intraprende con ogni paziente un percorso non solo medico, ma anche umano, al fine di assicurare lo svolgimento di un percorso di riabilitazione efficace con la massima serenità.

Articoli correlati

  • Fisioterapia e nutrizione: il ruolo dell’alimentazione nel trattamento riabilitativo

  • Convenzione con il Sistema Sanitario Regionale: come effettuare una visita

  • Radicolopatia

  • Fascite plantare