You are here:

Il fisioterapista: quando e come può aiutarti

Il fisioterapista è un professionista sanitario che si occupa di prevenzione, diagnosi funzionale, cura e riabilitazione dei disturbi relativi alla motricità e alle funzioni corticali superiori.

La sua attività è spesso svolta in collaborazione con altre figure sanitarie. Il fisioterapista, infatti, non può effettuare diagnosi mediche (ma solo funzionali) o prescrivere esami: egli agisce in base alla diagnosi e alle indicazioni del medico fisiatra.

Di cosa si occupa il fisioterapista?

Dopo avere elaborato, anche in équipe multidisciplinare, la definizione del programma di riabilitazione in seguito alla diagnosi fisiatrica, il fisioterapista mette in pratica attività terapeutiche per la rieducazione funzionale.

Egli si occupa di riabilitare il funzionamento di parti del corpo che presentano disabilità motorie, psicomotorie e cognitive, soprattutto in seguito ad eventi patologici di varia natura.

Il fisioterapista utilizza terapie fisiche, manuali (tramite mobilitazioni e manipolazioni volte a ridurre il dolore) e occupazionali, spesso anche con l’utilizzo di dispositivi ausiliari, a cui i pazienti vengono educati durante il percorso di riabilitazione.

Il ripristino delle funzionalità motorie tramite intervento fisioterapico, oltre a limitare il più possibile la sintomatologia dolorosa, ha come obiettivi principali l’esecuzione di movimenti articolari, la riduzione di edemi del tessuto connettivo, il miglioramento dell’elasticità e della capacità di contrazione del tessuto muscolare.

Nel corso del trattamento, il fisioterapista verifica la risposta del paziente, valutando l’efficacia della metodologia riabilitativa attuata rispetto agli obiettivi di recupero funzionale.

I trattamenti terapeutici messi in atto dal fisioterapista sono finalizzati a:

  • Ridurre il dolore e limitare l’utilizzo di farmaci.
  • Accelerare i tempi di guarigione e riabilitazione.
  • Normalizzare le strutture neuro-muscolo-scheletriche affette da disfunzioni fisiche (dovute a traumi o errori posturali) o neurologiche (causate per esempio da ictus o malattie neurodegenerative).

Tutti i fisioterapisti del Centro di Fisiokinesiterapia D’Arpa operano in una relazione di sinergia con il medico specialista per offrire un percorso di cura personalizzato, di elevata competenza e professionalità.

Contattaci per maggiori informazioni

Galleria fotografica

Articoli correlati

Dalla fisiatria alla fisiokinesiterapia, dalla cardiologia alla medicina dello sport: uno spazio dedicato a novità, aggiornamenti e approfondimenti sui settori di nostra specializzazione.

Articoli correlati

Dalla fisiatria alla fisiokinesiterapia, dalla cardiologia alla medicina dello sport: uno spazio dedicato a novità, aggiornamenti e approfondimenti sui settori di nostra specializzazione.