You are here:

Convenzione con il Sistema Sanitario Regionale: come effettuare una visita

Sono sempre di più i pazienti che ricorrono alle prestazioni in convenzione con il Sistema Sanitario Regionale.

Non tutti però conoscono nel dettaglio il funzionamento di questo meccanismo di agevolazione sulle attività specialistico-ambulatoriali.

Previa prescrizione del proprio medico curante, è possibile sottoporsi a visite specialistiche ed esami diagnostici tramite il solo pagamento di un ticket sanitario. Questo può essere pagato direttamente nell’ambulatorio e si può effettuare in contanti o anche con carte, così come previsto dalla normativa vigente. Non tutti però hanno l’obbligo di pagare il ticket. Infatti è possibile beneficiare di appositi codici di esenzioni, apposti dal medico curante sulla ricetta, che permetteranno di non pagare nulla per prestazioni mediche di vario genere. Queste, così come stabilito dalla Legge, vengono previste principalmente per età e reddito, ma anche in caso di invalidità o patologia, così come possono essere definite per particolari periodi della vita, tra cui la gravidanza o anche controlli oncologici.

Per eseguire delle prestazioni in convenzione, la prescrizione del medico deve contenere le seguenti indicazioni:

  • nome, cognome ed età del paziente;
  • codice fiscale;
  • eventuale diritto di esenzione e relativo codice numerico;
  • tipo di prestazioni richieste;
  • diagnosi o sospetto diagnostico;
  • timbro e firma del medico;
  • data che indichi l’inizio di validità della prescrizione.

Presso il nostro centro polispecialistico vige la convenzione per l’attività specialistico-ambulatoriale e di recupero e rieducazione funzionale di 1° livello in fascia A. In cosa consiste? Qualora si abbia una prescrizione del proprio medico curante, si possono effettuare visite specialistiche fisiatriche e una serie di terapie di riabilitazione, così come previsto dalla convenzione regionale.

In caso di visita specialistica fisiatrica consigliamo di presentarsi allo sportello almeno con un quarto d’ora di anticipo per il disbrigo delle procedure amministrative di accettazione portando con sé:

  • tessera sanitaria;
  • documento di riconoscimento valido;
  • prescrizione del medico di base;
  • eventuali esami precedenti.

In caso di necessità di maggiori informazioni, vi invitiamo a contattarci: il nostro personale saprà dare tutti i chiarimenti necessari per la prenotazione e lo svolgimento delle prestazioni ambulatoriali specialistiche in convenzione con il Sistema Sanitario Regionale.

Contattaci per maggiori informazioni

Galleria fotografica

Articoli correlati

Dalla fisiatria alla fisiokinesiterapia, dalla cardiologia alla medicina dello sport: uno spazio dedicato a novità, aggiornamenti e approfondimenti sui settori di nostra specializzazione.

Articoli correlati

Dalla fisiatria alla fisiokinesiterapia, dalla cardiologia alla medicina dello sport: uno spazio dedicato a novità, aggiornamenti e approfondimenti sui settori di nostra specializzazione.