You are here:

Di cosa si occupa la Medicina dello Sport?

La medicina dello sport è l’area medica che si occupa di prevenire e curare le patologie correlate all’attività fisica di tipo sportivo.

Medicina dello Sport è una specializzazione, dalla durata di 4 anni, alla quale si accede dopo aver conseguito la laurea nel corso di Medicina e Chirurgia. Il suo campo di applicazione, come suggerisce il nome, riguarda lo sport, l’attività fisica e le possibili patologie derivate. 

Medicina dello Sport: un breve excursus storico

L’interesse per lo sport era vivido già nel mondo antico: in Grecia i medici dell’epoca tenevano in grande considerazione esercizi come la ginnastica o pratiche come il massaggio. All’Impero Romano, invece, in particolare grazie al lavoro di Galeno, si devono le prime descrizioni delle patologie atletiche.

Il ”De Arte Gymnastica” del professore rinascimentale Girolamo Mercuriale può essere considerato il primo esempio di lavoro concernente la medicina sportiva. Ma il vero punto di svolta si raggiunge nella seconda metà dell’Ottocento, dove la medicina sportiva assume vero e proprio valore scientifico grazie ai lavori di pioneri come Angelo Mossi. Negli ultimi decenni, la diffusione capillare dello sport fra la popolazione ha enfatizzato ulteriormente il ruolo della medicina sportiva nell’ambito della prevenzione.

Di cosa si occupa la medicina sportiva?

Il compito principale di un medico dello sport è la valutazione della condizione fisica di un paziente e, di conseguenza, la diagnosi di eventuali patologie e/o disturbi. Se l’assistito è un giovane praticante attività sportiva o in procinto di iniziarla il compito dello specialista è quello di indicare il metodo migliore per approcciarsi all’allenamento, favorire una adeguata alimentazione e mettere in atto strategie preventive o curative per le patologie collegate allo sport. Con un paziente adulto che non ha mai praticato sport o desidera riprendere dopo diversi anni di attività, i consigli dello specialista si orientano sulla tipologia di attività fisica più indicata in termini di sicurezza.

La visita specialistica in medicina dello sport permette di ottenere le certificazioni per attività sportiva agonistica o non agonistica.

Non si tratta di un “esame di abilitazione” all’attività agonistica, ma un momento che rende possibile la diagnosi precoce di patologie, anche non correlate all’attività sportiva, e l’individuazione di fattori di rischio individuali per la salute. 

Presso il centro di Fisiokinesiterapia D’Arpa è attivo l’ambulatorio di medicina dello sport, specializzato nelle seguenti prestazioni:

  • Visita medico sportiva per idoneità agonistica
  • Visita medico sportiva per idoneità non agonistica
  • Test al ciclo ergometrico
  • ECG sotto sforzo

Contattaci per maggiori informazioni

Galleria fotografica

Articoli correlati

Dalla fisiatria alla fisiokinesiterapia, dalla cardiologia alla medicina dello sport: uno spazio dedicato a novità, aggiornamenti e approfondimenti sui settori di nostra specializzazione.

Articoli correlati

Dalla fisiatria alla fisiokinesiterapia, dalla cardiologia alla medicina dello sport: uno spazio dedicato a novità, aggiornamenti e approfondimenti sui settori di nostra specializzazione.